Search  
Il contesto / The environment Riduci

Cremia
 

Paese di antiche tradizioni. Il Comune è formato da diverse frazioni che dalla riva del lago (fraz. S. Vito) salgono sparse sulle pendici del M. Bregagno.


Town of ancient traditions, Cremia is composed
of different fractions that rise from the shore of the lake (S. Vito) uphill to Mt Bregagno.

 

     


Foto Felice De Paoli

I primi certi insediamenti risalgono al periodo romano con ritrovamenti di suppellettili databili a quell'epoca.
Nel medioevo ha conosciuto la signoria di diversi feudatari che lo fortificarono.
Ludovico il Moro lo rinfeudò a Lucrezia Crivelli, aggregandolo al feudo di Nesso; nel 1522 passò a Gian Giacomo Medici; nel 1579, inserito nel feudo delle Tre Pievi, viene ceduto da Filippo II al cardinale Tolomeo Galli.
 

The first settlements date back to the Roman Empire. In the Middle Ages Cremia was under influence of various feudal lords who fortified it.
Ludovico il Moro donated it to Lucrezia Crivelli, together with the feud of Nesso; in 1522 it passed to Gian Giacomo Medici; in 1579 it was included in the feud of the Three Parishes and was sold by Philip II to Cardinal Tolomeo Galli.

La piccola chiesa romanica di San Vito (da cui prende il nome la frazione) con i due campanili del sec. XI-XII. 
Rimaneggiata in epoca gotica e seicentesca   custodisce all'interno opere d'arte: Madonna col   Bambino, tavola di bottega del Bergognone; Trinità e   Santi di Francesco Innocenzo Torriani; Madonna col   Bambino e Santi, affresco di scuola lombarda del   Quattrocento. 

The small church of San Vito (from which the name
 of the fraction) with the two towers of the XI-XII century. Remodeled in the Gothic period and in the seventeenth-century houses fine artworks: the Madonna and Child, from the Bergognone, Trinity and Saints from Francesco Innocenzo Torriani, Madonna with Child and Saints, fresco of the 
Lombard school of the fifteenth century.

      
                              

Cremia è un comune formato da numerose frazioni che dalla riva del lago salgono sulle pendici del Monte Bregagno tra terrazzamenti, vigneti e castagneti. Chi vuole fare una breve camminata nei borghi superiori attraversando sentieri con vigneti raggiungerà Vignola con la parrocchiale di San Michele.

Cremia is a town formed of many fractions that rise from the shore of the lake up to the slopes of Mount Bregagno, among terraces, vineyards and chestnut woods. You can make stunning walks to the upper villages through country paths, up to Vignola church of San Michele.

 Prendendo l'auto a circa 2 km verso Menaggio imperdibile dal punto di vista architettonico e paesaggistico è l'antico borgo di Rezzonico col suo castello (aperto solo in alcune occasioni) e le scalinate che scendono sino al lago. Vi sembrerà di fare un tuffo nel passato del lago di Como. Una comoda pista ciclabile collega San Vito con Rezzonico. 

Taking your car for about 2 km toward Menaggio you cannot miss the architectural and ancient village of Rezzonico and its castle (open only on a few occasions); walk down the stairs leading to the lake. It's like making a jump into the past of Lake Como. An easy bike lane connects Cremia San Vito to Rezzonico.

   
Foto Felice De Paoli



Foto aeree di Giovanni Menna

 I dintorni / The surroundings

 

Syndicate   Stampa  

Home:Dettagli / Details:Prezzi / Prices:Contesto / Environment:Attività / Activities:Immagini / Images:Mappe / Maps:Contatti / Contacts
Copyright (c) 2019 Vacanze a Cremia Condizioni d'Uso Dichiarazione per la Privacy